21 giugno 2008

bis di tagliatelle di simonetta










l'altro giorno la mia cara amica simo, ci ha fatto un regalo...che dico regalone!!!



un vassioio enormeeeeeeee pieno di tagliatelle fatte da lei!!!




aveva un sacco di uova che le stavono scadendo e ha pensato di farmi una bella sopresa...


ci è riuscita!!!


quando sono tornata a casa e ho fatto vedere il vassoio...ci è stato un standing ovation!!!


oh yeah!




adesso vuoi mi chiederete...ma se piacciono così tanto perchè non glieli fai????


perchpè sono sempre in giro?


perchè non sono capace???


perchè sono una pigrona??




ecco...esatto sono una gran pigrona...



e pensare che una mia conoscente mi ha anche insegnato come impastare a mano...


ma si può fare sia con il ken che con il bimby!!


che dite non ho più scuse? avete ragione!!!




ho pensato di fare un bis di sughino


uno con il salmone e cavolorapa


uno con le verdure di stagione





sughino con salmone e cavolorapa:


salmone


cavolorapa


scalogno


olio di oliva extravergine



questa riectta prende spunto da una cosa che ha fatto simone rugiati l'altra sera sul gambero rosso.


lui ha usato il salmone insieme al topinambur...


ma io non c'è l'avevo..quindi sono andata di caovolorapa..che invece ho in quantità!!


(mi piace tantissimo!!)

uno scalogno

mezzo cavolorapa (se è grande, uno intero se è piccolo)

350gr di salmone (ho usato quello congelato)

olio di oliva extravergine

fare appassire lo scalogno nell'olio di oliva..

deve diventare trasparente, se assorbe tutto l'olio mette un mestolo di acqua della pasta.

fate il cavolorapaa cubetti e aggiungete insieme allo scalogno.

fte cuocere a fuoco vivo mescalndo, aggiungete se necessario un'altro mestolo di acqua dela pasta.

quando il cavolorapa è quasi cotto(deve rimanere croccante) aggiungete il salmone tagliato a fettine.

mescolando velocemente fate cuocere, scolate le lasagne (ci mettono ninte a cuocere, buttateli e poi tirateli su subito)

ed aggiungetele nel sughino mescolando ed insaporando.

mmmmmmmm ottime!!!

sughino con verdure di stagione

una cipolla

due zucchine

mezza melanza se grossa una intera se piccola

mezzo cavolorapa (o uno intero se piccolo)

4-5 pomodori medi

1 peperoncino piccante

olio extravergine d'oliva

senape forte*

tritate la cipolla e fatela rosolare nell'olio di oliva, insieme al peperoncino

(se mettete il peperoncino all'inizio la pietanza diventa più piccante)

aggiungete il cavolorapa atagliato a cubetti e fate cuocere, quando è quasi cotto aggiunete

la melanzana e le zucchine tagliati a cubetti.

fate cuocere a fuoco vivo mescolando in continuazione.

verso la fine aggiungete i pomodori tagliati a pezzi.

aggiustate di sale e pepe

scolate le lsacagne (ci mettenon un'attimo cuoere, buttateli e scolateli)

versatele nella padella e mescolando fate insaporire.

servite subito.brigidaa_te:

*

se volete, prima di servire in tavola mescolate un cucchiaio abbondandte di senape forte alla pasta.

ci sta benissimo insieme alle verdure piccanti.





7 commenti:

Claud ha detto...

Brii io ho una zia (Nella) che quando fa le tagliatelle (spesso) me ne regala delle vagonate. La tua ricetta numero 2 (sugo di verdure) mi piace, ma non ho la senape forte, posso farla aggiungendone di quella normale, vero?!

brii ha detto...

sisi claud...va benissimo..sono io che sono piuttosto sul "piccante-forte".

bacioniiii

Lo ha detto...

buone letaglaitelle...anche io le ho fatte l'altro giorno...ma senza uova...solo semola! Che buone e poi i tuoi sughetti sono davvero gustosi!!! p.s. ho fatto la marmellata di ciliegie...ma a me i semi non sono venuti a galla e cuoceva e cuoceva e cuoceva...da 3kg di frutta ho fattoun kg di marmellata dura come un mattone...buona però! che mi è successo dolce Bri?

brii ha detto...

...che devo fare un post come fare le marmellate....
no scherzi a parte...

certe ciliegie sono attaccati all'osso!!
anch'io ho fatto fatica con alcune delle cassette..ma toglievo con la pinza da cuoco...un lavoraccio.
la marmellata da mattone è più semplice da usare che quella liquida..
adesso se ti viene voglia...fai la frolla con la semola
cuoci
farcisci con la marmellata di ciliegie è
una crema "leggera" con panna e ricotta p,es..
o ricotta e yogurt
dovrei avere una ricetta di nilla di una crema così..leggera...



oooooh..mi faccio venire voglia da sola!!
vado a letto che è meglio!!!

ps. ricetta delle tagliatelle alla semola, please...
bacioniiii

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Brii anche io stasera ho fatto una pasta con un sughino di verdurine di stagione. Ottima e fresca!
Ottime le tagliatelle sono sempre un regalo gradito ... sanno di casa ! Bacio Laura

Lo ha detto...

ahahah Bri ...lascio lì la marmellata di ciliegie qualche mese...perchè come dici te diventa più buona poi la uso per le crostate!!! SOno buonissime: una con melissa e limoncello, l'altra con menta e aceto basalmico, le erbe le ho tolte subito...ho imparato tanto dai tuoi post! Comunque le ciliegie me le ha trovate Dario....sarà per quello che erano così attaccate all'osso? ahahha mamma mia che ridere! Le tagliatelle alla semola?? 250gr di semola e acqua q.b. per fare l'impasto e poi tric trac con la manovella della macchinetta! Però io ho notato che vengono meglio spaghettini e maccheroni di sola semola..le tagliatelle devi essere velocissima se no fanno subito colla! Un bacio

brii ha detto...

laura..sai che ho pensato di regalarle anch'io...
se riesco far pace con la macchinetta!!! sgrunt!!!


loryyyyy...TU mi fai morire dal ridere.
si certo..colpa di darioooooo!!!

hahahaha
anch'io imparo un sacco da te!!
oh yeah!
grazie per la ricettina!!!
passo subito a anto!!!

bacioniiiii

Posta un commento

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

The Foodie BlogRoll

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs