9 marzo 2008

le sei cose che amo fare

Tatiana mi ha inviata fare questo meme…il primo per me
Se non ci fosse tati….

Le sei cose che amo più fare

La prima che mi viene subito in mente, che amo fare…è stare con florian.
Senza florian sarei persa…è la mia ancora di salvezza nel mare in tempesta, quello che mi ascolta sempre, che dà consigli e aiuto, quello che mi ferma se riesce arrivare in tempo, che c’è sempre nel momento di bisogno, che se può mi accompagna ovunque, mi viene cercare a riprendere e che non mi dice quasi mai di no…è il mio principe azzurro.

Ma non penso che si intendessi persone….quindi:

1: amo lavorare in giardino….mi dà una tranquillità, una soddisfazione, un appagamento..indescrivibile. amo piantare…mettere a dimora, affondare le mani nude nella terra..aspettare con ansia che attecchisce, vedere le piantine crescere. Amo fare talee…mi fa quasi scoppiare di orgoglio quando posso regalare ad una amica una pianta tirata su da talea, da me. Mi commuove..quando provano piantare i rami ed i fiori con cui confeziono regali. Mi commuove quando loro mi regalano le loro talee…provo trattarle come fossero miei figli..anzi meglio. Ultimamente ho iniziato a seminare…più difficile, più capriccioso, più rischioso…ma è incredibile il sentimento..quando da un minuscolo semino vedi spuntare un esile filo verde. Incredibile.
Amo il giardino, il giardinaggio, perché insegna la pazienza.

2: amo camminare…ho scoperto da poco, pochissimo la gioia di conoscere il “mio” territorio”…lo metto tra virgolette, perché mi sento ancora ospite..un’ospite che con passo leggero, con passo silenzioso, con passo lento….percorre in lungo ed in largo..i sentieri su è giù per il bello, bellissimo Monte Baldo.
Ogni volta che mi giro e vedo il Lago di Garda di fronte a me..mi si stringe il cuore. È di una bellezza struggente…il sole che luccica …il cielo di un azzurro che stordisce…il vento che profuma di bosco, di foglie cadute, di risate…si, di risate..di parole..che ci diciamo quando camminiamo. Le discussioni sui sentieri, le piante che vediamo e le vecchie storie che ci circondano. Rimani a bocca aperta, della meraviglia della natura…che in silenzio e con poche pretese ogni volta ti lascia di stucco!.
Ogni volta che mi giro e mi trovo il Baldo sopra di me…mi commuovo..di tanta maestosità, di tanta bellezza e mi sento piccola piccola e insignificante.
Amo la montagna ed il lago perché insegnano umiltà.

3. amo fare le guide. Questo “mestiere” lo faccio da poco. È stato una cosa così, iniziato un po’ per scherzo..ma sta diventando una cosa seria. Seria, perché mi spinge studiare…studiare e conoscere tutto intorno a me. Ho una sete di sapere…una sete di conoscere…sempre con carta e penna i mano, sempre con le cartine di piero nello zaino, sempre con i libri di Giorgio aperti sul comodino, google in perenne ricerca su qualsiasi cosa non abbia capito..dopo lezioni, cartine, libri e spiegazioni. Delle volte sono proprio torda! Amo, poi raccontare quello che ho imparato, studiato..stresso florian, figli, amiche e turisti…tutti quelli che mi capitano a tiro. E poi interrogo!! Hihihi
amo fare le guide, perché mi costringe stare attenta ed imparare… e mi fa stare con le persone.

4. amo scrivere. Questo è sempre stato un “problema” perché non so fermarmi..il mio prof di svedese..Tore, si disperava…stavo sempre fino alla fine.. riempivo pagine e pagine di scritto..confusionario, con il filo perso, senza senso..lui diventava matto!! Mai avuto volti alti in svedese…facevo troppa confusione.
Ho ancora tutti scatoloni di lettere spediti e ricevuti in tutti questi anni che sto in Italia. Adesso ci scriviamo via mail…non è così bello come quando aspettavi il postino..e ti arrivavano una o delle volte due lettere. Ma importante tenere il contatto, non perdersi di vista..continuare scriversi.
La chat…bello bellissimo…non fa per me..non riesco essere corta e concisa..hehe
Prendo appunti, scrivo ricette, tengo diari, butto giù pensieri..ho la casa, i cassetti, la cucina, la macchina, la borsa, piena di bigliettini volanti.
Amo scrivere perché mi permette rimanere in contatto con le persone che non vedo spesso..ma anche coloro che vedo tutti giorni.

5: amo cucinare…o forse meglio dire pasticciare. La mia non è un vero modo di cucinare.
Io sono quella della “brigidate”, quella dei “pastrocchi”, quella della “robe strane”. hihihi
Mi piace provare, creare, inventare, assaggiare… faccio fatica seguire una ricetta dall’inizio alla fine, senza metterci del “mio”. Amo sperimentare, accostare nuovi sapori..tante volte quelli che mi stanno intorno..mi guardano con occhi increduli quando dico cosa ho messo insieme. Ma ..poi..tutti coraggiosamente…florian, i ragazzi, i suoceri e gli amici provano e assaggiano. Non sempre sono cose di loro gusto..ma loro non mi abbandonano e ritornano ad assaggiare.
Impazzisco per le monoporzioni, le miniporzioni, le cose singole. Ho un’assortimento di bicchieri, coppe, coppette, piattini e tazze varie per fare le monominisingolo porzini. Mi piace tantissimo!
Anche una pietanza banale fatta a monoporzione, cambia completamente.
La cosa che mi piace più “creare” sono le marmellate e le confetture. È una soddisfazione immensa provare accostamenti nuovi che piacciono. Allora sono felice.
Amo pasticciare..perché è un modo per incontrarsi, imparare, divertirsi e stare insieme.

6: amo parlare. Hahaha…lo so lo so..secondo voi questa doveva essere quella messa per prima!!
Io parlo sempre, con tutti..in qualsiasi situazione. Non riesco stare zitta..anche quando dovrei. ogni tanto mi dico…” oggi no…oggi esci..e stai zitta”… arrivo fino alla macchina..poi inizio parlare con uno dei nostri 8 gatti..ed è finita.
Ma parlando..si conosce tantissime persone…casellanti, distributori, cuochi, cassiere, baristi, carabinieri, poliziotti, tecnici, fruttivendoli,operatori telefonici, turisti …tantissime persone!!!
Ma parlando si impara un sacco di cose…si aprono le proprie vedute…si possono rendere felice altre persone….
Amo parlare..perché mi avvicina a tutti voi..

4 commenti:

Alessandra ha detto...

Non potevi descriverti meglio Brii...ecco xchè chi ti conosce non può che essere travolto dalla tua persona!!!!

orazia ha detto...

...leggendo queste tue righe mi hai riempito il cuore...mi sono quasi commossa...sei unica!!

Tatiana ha detto...

BRIIIIIIII SEI RIUSCITA A FARE ANCHE QUELLO CHE TI SEI PERSA CON QUESTO MEME... IL RACCONTARE DI SE E IN QUALE MODO... NON HO PAROLE SEI EMOZIONANTE! MUàààààààààààà

brii ha detto...

ragazze....
ero così, sono così e resterò così..

la vita va avanti...e noi con lei.
dobbiamo godere di ogni singolo momento...

bacione amiche

Posta un commento

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs

The Foodie BlogRoll

LinkWithin

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs